Ricchi a tempo determinato: le nuove frontiere del lusso

Sono stata ricca sfondata per qualche tempo, non mi vergogno a raccontarlo. Non mi muovevo senza il mio autista, mangiavo solo cibi di alta gamma in posti esclusivi, dormivo su materassi di dimensioni principesche tra lenzuola di gran pregio tessile, in stanze dove ogni pezzo era unico. Erano appartamenti, per la verità, e nel salone non mancava mai un uomo in frac che suonava pezzi classici al pianoforte. Certo non era Mozart, ma le sue note mi facevano scivolare ancor più soavemente sui marmi lucidissimi del pavimento e scendere le scalinate a ricciolo con un’eleganza che,  nella mia mente, mi rendeva una specie di Wanda Osiris.

albergo-bnk_3E’ bello svegliarsi la mattina e concedersi, per prima cosa, una nuotata. Aprire gli occhi per guardare il fondo dove le tessere al centro del mosaico compongono uno stemma, istoriato come gli scudi delle casate antiche. E poi asciugamani caldi e soffici che ti aspettano al sole nella loro immacolatezza. Non devi pensare tu a come lavarli per non farli diventare ruvidi o grigietti.bnk_1

Certo, anche il sogno della carta di credito illimitata a questo punto diventa la tua realtà. Ti puoi comprare dunque tutti i vestiti griffati che non hai mai potuto permetterti ed arrivare a snobbare le stesse marche che una volta rincorrevi con la bava alla bocca, perchè ormai ti hanno stufato.

Se non mi credi e ritieni che tutto questo sia impossibile per i comuni mortali come me e te, significa che non sei ancora stato a Bangkok. Oppure che hai avuto l’approccio sbagliato. Certo, se sei uno strenuo difensore della vita spartana e dell’autenticità ti capisco, e condivido anche. Ma vorrai, almeno per una volta nella vita, concederti una giornata da pascià?

Se ti ho convinto, sappi che lo puoi fare.

albergo-bnk_2Specialmente in questi ricorrenti momenti in cui la situazione politica è un pò dubbia, gli alberghi di lusso della capitale thailandese abbassano vertiginosamente le proprie tariffe. Molto più di quanto facciano le topaie che a noi backpackers piacciono tanto, per intenderci. Per questo motivo ti consiglio di mirare ai quartieri centrali, come Pratunam o Siam, invece di rintanarti nella confusionaria Khaosan Road. Lì troverai vari mercati con gli articoli contraffatti che desideri e, se proprio volessi il top dei top, nel centro commerciale Siam Paragon  vedrai pure merci originali a prezzo minore, insieme a vetrine dove espongono le Rolls Royce.

albergo-bnkLa piattaforma di prenotazione che devi guardare, più che Booking, è Agoda. Come minimo riuscirai a ottenere uno sconto del 50% sulle tariffe standard degli alberghi più esclusivi, che mai e poi mai in questo momento riusciranno ad esaurire le loro numerose stanze.  Unica cosa, forse cercheranno di fregarti sulla colazione, escludendola dalla tariffa giornaliera e tralasciando di dirti prima il prezzo. Ti prenderanno per la gola perchè quando vedrai il buffet da cena di Trimalcione preparato sotto i tuoi occhi, sarà difficile resistere. E anche se non sei goloso potresti comunque farti inibire dall’alta uniforme dei cuochi che ti spadellano le uova davanti o dalla paura di fare una figuraccia con le signorine (bellissime) che ti accolgono all’entrata del salone. Sì perche’ in quel momento tu non ti senti più un morto di fame e te la vuoi vivere fino in fondo. Allora un consiglio: se ti sei scordato di avere i soldi contati causa questa vertigine di opulenza, passa per un donkin’donuts la sera, prima di ritirarti. La mattina dopo preparati un buon caffè con le bustine lasciate vicino al bollitore della tua piccola reggia ed addenta la ciambella che ti sei comperato. In questo modo, da sazio, potrai contemplare gli arredi fino all’ultimo minuto e il tuo investimento sarà valso la pena al 100%.

Licenza Creative Commons
Ricchi a tempo determinato: le nuove frontiere del lusso di Alessia Biasatto è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 4.0 Internazionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...